Aprire un Agriturismo: normativa Puglia

In Puglia, l’attività agrituristica è regolata principalmente dalla legge regionale 22 maggio 1985, numero 34.

Per avviare e gestire un’attività agrituristica, l’imprenditore deve essere iscritto all’elenco degli operatori agrituristici presso il Comune competente. A tal fine, deve presentare una domanda al Comune che includa una descrizione dettagliata delle attività previste e i requisiti necessari per svolgere tali attività. L’iscrizione all’elenco è soggetta alla decisione di una Commissione regionale appositamente istituita.

Se la richiesta di iscrizione viene accettata, il Presidente della Giunta regionale rilascia un certificato di operatore agrituristico che specifica le attività consentite, i limiti e le modalità di esercizio delle stesse.

Dal punto di vista della regolamentazione, la Puglia non presenta peculiarità significative rispetto alle direttive generali stabilite dalla legge nazionale per l’apertura e la gestione delle attività agrituristiche.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Altri articoli

La Crescita degli agriturismi

La Multifunzionalità come Chiave del Successo

Qual è la differenza tra un ristorante e un agriturismo?

Ristoranti in Agriturismi vs Ristoranti Tradizionali: un confronto inaspettato

È così difficile gestire un agriturismo?

Gli otto problemi principali degli agriturismi con ristorazione

Software gestionali per i ristoranti, quale scegliere?

I 9 comandamenti del Marketing per il tuo ristorante

Cosa è il posizionamento di un ristorante?

L’importanza del Branding nel Settore della Ristorazione

Richiedi informazioni e scopri i vantaggi esclusivi dei piani di partnership

Ti presentiamo

Corsi prodotti da ed esclusivamente per Convivier. Tu e / o il tuo team avrete accesso a tutti i corsi Business in maniera illimitata, dove e quando vorrete con un abbonamento senza impegni e che si può disdire in qualsiasi momento.